abc20

giovedì 29 gennaio 2015

Come sapere se uno smartphone Android è rubato

Se avete intenzione di comprare uno smartphone Android usato, sarebbe opportuno chiedersi se il telefono è realmente della persona che lo sta vendendo. Non mi riferisco ad un amico che fa da tramite, ma se chi lo vende lo abbia rubato o meno. Su internet si vende di tutto e si incontra di tutto ed avere questo tipo di precauzioni è il minimo che si possa fare.

Per prima cosa dovete pretendere di avere il codice IMEI del dispositivo prima di comprarlo. Se il venditore è una persona corretta e non ha nulla da nascondere, acconsentirà alla richiesta. Ovviamente la cosa andrebbe chiesta perlomeno al telefono, in quanto se si fa la trattativa tramite e-mail, tale informazione potrebbe essere rifiutata per una questione di privacy o di sicurezza.

Una volta ottenuto il codice, rechiamoci a quest'indirizzo numberingplans.com. Una volta inserito il codice di 15 cifre cliccate su Analyse.


Il sistema ci avvertirà se possiamo stare tranquilli o renderci conto che il telefono è stato rubato o bloccato per un abbonamento non pagato.

Se voi o il venditore non sapete come fare per reperire il codice IMEI, seguite questa semplice guida.

5 commenti:

  1. Risposte
    1. Ho fatto diverse prove e a me va.

      Elimina
    2. This IMEI number might to be correct, but it is impossible to get this confirmed

      Mi scrive questo

      Elimina
    3. Io ho un Samsung e mi ha dato conferma di essere pulito.

      Elimina